BOTRUGNO/Uno spettacolo dei "Pitulini Puzzulenti"

BOTRUGNO - La gabbietta dell'uccellino, un setaccio contenente pietruzze, una bottiglia piena di fagioli... Questi sono soltanto alcuni degli strumenti che accompagneranno la fisarmonica di Gerardo in uno dei tanti scketch del varietą dei Pitulini Puzzulenti, in programma questa sera in piazza Indipendenza. Il gruppo di volontari affiliati alla Fratres di Botrugno propone, dopo quella di San Cassiano, una seconda serata inedita della stagione estiva dal titolo "Una risata per un sorriso". Il ricavato verrą devoluto in beneficenza e precisamente alla sezione di Copertino dell'Unitalsi.
Nati da un paio d'anni, i "Pitulini Puzzulenti" si sono prefissi come obbiettivo di divertirsi facendo divertire, raccogliendo allo stesso tempo fondi da devolvere in beneficenza e solidarietą. E stasera proporranno un varietą con diversi ed esilaranti siparietti, scritti da loro con la rivisitazione di trasmissioni televisive, oltre a capolavori cinematografici e teatrali. "Non ci reputiamo dei professionisti dello spettacolo, ma speriamo di divertire la gente", affermano di tanto in tanto Claudio Indino e Luigi Fedele, alcuni rappresentanti del gruppo che registra quindici elementi, sempre aperto a nuove adesioni. E stasera in piazza sono previsti mille posti a sedere. Questi "Pitulini" gią "profumano" di simpatia.

Pasquale Marzotta