Come Piacciono quei Pitulini Puzzulenti
"Una risata per un sorriso": un gruppo di amici di Botrugno
organizzano delle spassosissime serate di varietà per beneficenza


Mai avremmo immaginato di poter pensare a dei Pitulini Puzzulenti (a beneficio dei turisti: calzettini non proprio profumati,Ndr) come ad un qualcosa di così gradevole. Dall'immaginario il cattivo odore scompare e rimane la sensazione, dolcissima, che in questo mondo che ci costringe ad andare sempre più di fretta, senza darci il tempo di guardare verso chi potrebbe essere in difficoltà, c'è ancora qualcuno che con sacrificio impegna il suo tempo, magari divertendosi anche, per regalare un sorriso agli altri. E' il caso di un gruppo di amici di Botrugno, che da un paio d'anni si dilettano a metter sù uno spettacolo e raccolgono fondi da destinare ad istituti di beneficenza. Nell'ultimo anno hanno legato il loro nome all'Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali). "Abbiamo scelto di avvicinarci all'Unitalsi", spiega Claudio Indino, "dopo aver partecipato alla scorsa edizione del Carnevale di Supersano. Abbiamo incrociato un gruppo di disabili in maschera e dopo aver letto la gioia nei loro occhi ci siamo chiesti cosa significasse quella sigla che contrassegnava il loro gruppo. Dopo alcune ricerche abbiamo conosciuto il presidente (Dott. Raganato di Copertino) e ci siamo resi conto della validità del loro lavoro e del reale interesse dell'Associazione ad aiutare chi è meno fortunato. Oggi, aldilà di quanto riusciremo a raccogliere in Euro, siamo già orgogliosi di poter diffondere e contribuire a far conoscere, nel nostro piccolo, il nome dell'Unitalsi e l'importanza della sua opera". Nell'organizzazione degli spettacoli itineranti (che non a caso si intitolano "Una risata per un sorriso") è "preziosa", come ci ha spiegato Luigi Fedele, "la collaborazione del locale Gruppo Fratres, della Parrocchia Spirito Santo e dell'Amministrazione comunale di Botrugno". Chi sono i Pitulini Puzzulenti? "Un gruppo di amici che si impegnano a fondo perchè coscienti di quanto anche le piccole iniziative possano essere utili a servire una grande causa. Ma attenzione, non siamo un circolo chiuso, anzi: ci piacerebbe coinvolgere più gente possibile, chiunque voglia aiutare il prossimo divertendosi". Cosa fanno i Pitulini Puzzulenti? "Per carità", si schernisce Biagio Fedele, un altro dei componenti del gruppo, "non vogliamo neanche paragonarci ad alcuno dei tanti nomi che stanno arricchendo l'estate salentina. Noi lavoriamo con grande umiltà e soprattutto per raccogliere fondi per beneficenza. Chiaro, comunque, che gli attestati di stima della gente che ci segue e le sonore risate che accompagnano le nostre parodie fanno molto piacere". Due le date previste ad agosto: la prima a San Cassiano, venerdì 1 (L'assessore Gabriele Rizzo non appena saputo del nostro abbinamento all'Unitalsi è stato entusiasta") e l'altra a Botrugno venerdì 22.
Giuseppe Cerfeda


COS'E' L'U.N.I.T.A.L.S.I.?

Fondata nel 1903, l’Unitalsi è un’associazione che, attraverso l’opera di volontari, si propone di realizzare una crescita umana e cristiana dei propri aderenti e di promuovere un’azione di evangelizzazione e di apostolato verso e con gli ammalati ed i disabili. L’UNITALSI conta oltre trecentomila aderenti, uomini, donne, bambini, sani, ammalati, disabili, senza distinzione di età, cultura, posizione economica, sociale e professionale, che indossano una divisa che rende tutti uguali: la gioia della condivisione del servizio reciproco. Le sedi in provincia, oltre che a Lecce, sono a Nardò, Otranto e Ugento.